Tacobo Tacos con adobo di pollo filippino

Tacobo Tacos con adobo di pollo filippino

Guardando una serie di netflix “Mr Iglesias” ho subito voluto creare la mia versione del Tacobo Tacos con adobo di pollo filippino.

In una puntata della serie “Mr Iglesias” si discuteva se le ricette originali messicane dovessero essere preparate soltanto da messicani ma, dopo molteplici dispute, si è giunti alla conclusione che la cucina è patrimonio di tutti.
A questa conclusione si è arrivati quando, una delle protagoniste della serie, inizialmente contraria a far cucinare specialità messicane a non messicani, si è ricordata che il suo migliore amico filippino, durante le sue feste a casa, portava sempre un adobo di pollo filippino, e a lei piaceva molto metterlo nei tacos e chiamarlo Tacobo Tacos con adobo di pollo filippino.

filippine
Filippine

L’adobo di pollo è un piatto filippino, facile da realizzare, ma che vi permetterà di fare un viaggio nella cucina asiatica.

Da non confondere con l’adobo messicano, quello filippino è a base di aceto e soia.
Gli spagnoli hanno usato il termine adobo per definire qualsiasi piatto nativo che veniva marinato prima del consumo.

Booking.com

L’adobo filippino (la cui parola deriva dalla lingua spagnola adobar e significa marinata, salsa, condimento), è il piatto più popolare della cucina filippina.

Ricetta Tacobo Tacos con adobo di pollo filippino

Ingredienti

  • 4 cosce e sopra cosce di pollo
  • testa d’aglio
  • 1/3 di tazza di salsa di soia
  • 1/2 tazza di aceto bianco 
  • cucchiaini di zucchero
  • tazza d’acqua
  • 1/4 cucchiaino di pepe nero intero
  • foglie di alloro
  • 1 patate grande
  • 10 tortillas di mais
  • cipollotto fresco parte verde

Preparazioni

  • In una casseruola grande mescolare l’acqua, l’aceto e la salsa di soia.
    Unire il pollo e assicurati che sia totalmente ricoperto con la marinata.
    Mettere il pollo in frigo e lascialo marinare per diverse ore a seconda del tempo che hai e del sapore che vuoi ottenere.
  • Pelare e tagliare le patate a pezzi medi.
  • Riscaldare una cocotte a fuoco medio-alto e posizionare il pollo (rimossi dalla marinata) nella pentola fino ad ottenere una doratura che permetta di sigillare i succi della carne.  Se inserite i pezzi di pollo con la pelle potete non utilizzare olio e sfruttare il grasso del pollo.
  • Aggiungere anche le patate nella pentola con tutta la marinata, le foglie dall’oro, lo zucchero il sale e il pepe.
  • Abbassare il fuoco a medio-basso e cuocere con il coperchio abbassato per un minimo di 45 minuti a un massimo di un’ora; di tanto in tanto mescolare bene in modo che tutto nella salsa cuocia. La salsa si ridurrà e si addenserà gradualmente.
  • Intanto prepare le tortillas di mais come da ricetta già presente nel nostro sito.
    Fatte le tortillas tenerle in caldo.
  • Quando il pollo sarà cotto, toglierlo dalla cocotte e sminuzzatelo in piccoli parti con una forchetta.
    Sarà veramente tenerissimo.
  • Ora comporre la tortillas mettendo all’interno il pollo coperto con la salsa che si è formata nella pentola e un pò di cipollotto fresco, a piacere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.